• Ore 21:00 Andria

Puglia Sounds Record

Puglia Sounds Record 2014

PUGLIA SOUNDS
Ventisette tracce per delineare una geografia musicale della Puglia sonora. Si può ben dire infatti che questa compilation proponga uno specchio abbastanza fedele e completo della scena regionale, confermandone una vivacità che molto probabilmente trova paragoni in pochissime altre regioni italiane. E la spiegazione è presto detta: a dar forza all’originalità della musica pugliese è l’estrema varietà culturale delle sue province, ma anche e soprattutto dei background socioculturali molto particolari nel cui ambito le culture giovanili possono alimentarsi, ora con un consapevole spirito di recupero e di rilettura delle proprie tradizioni, ora invece con un sano senso di ribellione che non ha il fine di distruggere, ma quello di proporre chiavi di lettura alternative della quotidianità.Molteplici le declinazioni della musica world, mai frutto di banale folklore. Che si tratti di aggiornarne le sonorità fondendole con i linguaggi dei nostri giorni, di “rileggerle” sinfonicamente o di arricchirle con testi che parlino del mondo contemporaneo, siamo sempre di fronte alla dimostrazione di come le tradizioni più antiche e genuine possano essere svecchiate e spogliate dal ruolo di cimelio museale per tornare ad essere vive e vibranti. E lo stesso vale per il jazz, un ambito nel quale la Puglia ha molto da dire e lo dimostra costantemente con i propri campioni, ormai sempre più apprezzati nel panorama internazionale.Il versante cantautorale è spesso contiguo anche a quello dell’etno pop e ci racconta di una terra nella quale leggende e utopie sono spesso destinate a materializzarsi nel mondo reale, permeandosi di un inconfondibile spirito mediterraneo. E lo stesso si può dire per il panorama più vicino al versante del pop e dello hip hop; si potrebbe anzi iniziare a parlare di una vera e propria “scuola pugliese”, sebbene ancora a uno stato post embrionale.Completano questo giro di sestante il versante cosiddetto classico e quello delle sperimentazioni elettroniche, due mondi in apparenza molto distanti, ma in realtà contigui tra loro, quasi fossero l’uno la prosecuzione dell’altro. Che si tratti del recupero di musiche del passato credute perdute, della composizione di nuove opere che raccontino i drammi della società contemporanea pugliese – la disoccupazione, l’inquinamento – o di esperimenti che testino la validità di linguaggi nuovi e futuribili, ma soprattutto rivolti al mondo giovanile, la musica pugliese ha tanto da dire.E lo dimostra ampiamente questa compilation che raccoglie brani tratti da dischi incisi a cavallo tra il 2013 e il 2014 e soprattutto realizzati con il sostegno di Puglia Sounds, un programma che in questi anni si è rivelato un prezioso volano per la musica pugliese.

EU FSC Regione Puglia Teatro Pubblico Pugliese
© 2012
P.IVA 01071540726 - Licenza SIAE n° 2098/I/2109 | Privacy | HTML5