Esce il 30 maggio 2012 il primo album omonimo di Luca Loizzi per l’etichetta Tarock Records promosso con il sostegno di Puglia Sounds Recording. Registrato tra gennaio ed aprile del 2012 presso gli Studios LaVilla24 (Biscceglie/Trani) dal produttore Beppe Massara, il disco rappresenta il frutto di una lunga collaborazione iniziata già nel 1998. I nove brani di cui si compone l’album, sono ispirati principalmente alla tradizione cantautorale italiana e francese nella sua versione però più ironica e satirica, e rappresentano le tante e diverse anime dell’autore: le citazioni colte e letterarie si mescolano  a metafore ardite, espressioni gergali, ricercati “non-sense” o idiomi stranieri che estrapolati spesso dal proprio contesto originario, creano così  più livelli di comprensione e un “melting-pot” linguistico volutamente sarcastico e provocatorio, raccontando l’Italia di oggi decadente, ambigua, psicotica, ma pur sempre romantica. Il primo singolo estratto è “Quando Meno Te Lo Aspetti”, il brano che oltre ad aprire il disco rappresenta al meglio la scrittura dell’autore: una ballad in cui echi folk si intrecciano ad ironiche invettive nello stile tradizionale della canzone d’autore.