L’abominevole uomo delle fogne è un disco burlesco e cialtrone, accattivante e naif, fatto per essere cantato, ballato e soprattutto suonato intorno ad un falò. Il disco prosegue la ricerca sulla forma canzone avviato con il precedente “Arlecchino cinema” (Adesiva Discografica – 2009), si appoggia sul filo della leggerezza e sprofonda in una complessità che lascia ampio spazio all’immaginazione. Melodie accattivanti sostenute da una sezione ritmica che prende spunto da una pluralità di generi musicali, per un’opera dai toni esotici e avventurosi, nei suoni e nei contenuti. Al centro di questo universo musicale si muove il genere umano che si arrabatta indefesso per metabolizzare e fare propria la modernità.

Numerosi e prestigiosi gli ospiti del disco: Gianluigi Carlone (sax soprano della Banda Osiris), Gianni Masci (chitarrista degli Jolaurlo), Francesco Giorgi (violinista del Trio Radio Marelli), Gaetano Santoro (sassofonista di Roy Paci e Aretuska) e Roberto Solimando (trombonista dei Musici).

Tracklist:
  • La Jungla, le Scimmie, le Liane
  • La Nazione al di là del Teleschermo
  • Infetta
  • Cazzo, stasera alla Disco!
  • M’annoia
  • Radio Radio Radio
  • Abbandonati da Dio e Dagli Uomini
  • Cazzuola o non Cazzuola
  • L’abominevole Uomo delle Fogne
  • Il Demente Colombo
  • L’escursione sul Monte Sianai
  • Caramelle
  • Vecchio Prof
  • Soffro il calo del Desiderio