Puglia Sounds – The Music System (2010)

Tracklist – CD 1

Negramaro – La finestra
Caparezza – Vieni a ballare in Puglia
Sud Sound System – Le radici ca’ tieni
Après la classe – Mammalitaliani
Folkabbestia – Styla lollo manna
Officina Zoè – Don Pizzica
Nidi D’Arac – Sta Musica
Mascarimirì – Tribal sound tarantolato
Radiodervish – L’esigenza
La fame di Camilla – Storia di una favola
Erica Mou – Oltre
Il Genio – Pop Porno
Nicola Conte – Kind of Sunshine
Vegetable G – Arcade Lovers
Populous – Breathes the best

«XL da sempre conduce una battaglia per cercare di riaffermare in Italia la musica di qualità non può che farci dunque piacere collaborare alla selezione di questa compilation in cui si cerca di rappresentare il meglio della musica vera che arriva dalla Puglia. ci sono artisti famosissimi e altri meno noti: ci piacerebbe contribuire a farveli conoscere e ci piacerebbe soprattutto che questo fosse solo l’inizio.» Luca Valtorta – Direttore di xL di Repubblica

Tutta la buona musica che arriva dalla Puglia nel cd “PUGLIA SOUNDS – The Music System”, idistribuito in allegato con xL di novembre del 2010. Un lungo viaggio musicale in compagnia di 15 tracce di altrettanti artisti selezionati dalla redazione del giornale.
L’uscita del Cd Puglia Sounds – the Music System rappresenta un’importante azione di sviluppo e promozione del sistema musicale regionale pugliese e si inserisce in un ampio spettro di attività tese a favorire la crescita dell’intero comparto musicale pugliese.
Le 15 tracce selezionate da Luca Valtorta, Direttore di XL, tracciano un percorso attraverso il ricco patrimonio musicale pugliese che non ha rivali nelle altre regioni italiane e che si contraddistingue per quantità di produzioni, qualità artistica e varietà di generi e linguaggi. Un panorama musicale caratterizzato esperienze che partono dalle profonde e antiche tradizioni popolari e arrivano sino alle ultime tendenze. Il Cd contiene brani di gruppi e artisti che appartengono alla scena mainstream italiana e brani di gruppi e artisti pugliesi meno conosciuti ma già apprezzati a livello nazionale e internazionale.